la cruna dell'ago

Icona

Ciò che passa. Per la testa e per il Blog.

Radici nella terra, foglioline nel web

Un tempo erano stanze private o pubbliche nel “barrio” di periferia o lungo una trafficata “avenue”. Oggi il ritrovo dei bellunesi che vivono altrove è virtuale. Non si gioca a carte, non si parla dialetto. Dentrobellunoradici.net si socializza innanzitutto cercando amici con i quali non necessariamente si condivide la città di destinazione, ma interessi e progetti. Si può parlare di tutto un po’, ma capita che a rispondere nella discussione sul nucleare sia una docente universitaria che spiega tutti i giorni i pro e contro delle centrali. E non si incontrano emigrati qualsiasi, ma talenti. Sì, perché lo staff del social network creato dall’associazione Bellunesi nel mondo e partner (Camera di commercio, Provincia, Bim e Cr Veneto) seleziona le richieste di iscrizione. Mette in rete bellunesi “affermati” che vogliano tenere vivo il contatto con conterranei e con la terra d’origine. Vale vivere in Italia, l’importante è che Belluno e le Dolomiti siano un dolce ricordo, la terra natìa propria o della propria famiglia. La metafora inizia con le radici e termina nella chioma rigogliosa: la mascotte del social è Fogliolino.

In un paio d’anni bellunoradici.net ha raggiunto i 344 membri, 85 ancora italiani, gli altri disseminati in 40 paesi. I belluno-brasiliani (71) brillano in quanto a socializzazione sul web. Dietro troviamo svizzeri (24) e nordamericani (Usa 17, Canada 15). L’età media è 42 anni. Le professioni sono le più disparate e sembra che qualcuno grazie a questo social abbia già trovato opportunità di business internazionali quanto intra-bellunesi. Si parlerà anche di questo il 27 dicembre 2011 al ristorante De Gusto di Belluno, dove una trentina di “amici” si incontreranno dal vivo nel primo meeting di bellunoradici.net.

La prossima stagione di crescita del network corrisponderà con l’apertura agli studenti. Gli emigranti per motivi di studio sono molti. Trascorrono pochi mesi all’estero, ma tornano con un idioma e molti contatti nella valigia. Se, raggiunto il titolo di studio, continueranno a frequentare bellunoradici.net forse vorrà dire che nella provincia dei padri non rimarranno, appunto, che le radici. Le amicizie trovate in rete potranno offrire a questi nuovi emigranti occasioni di relazioni vere nel luogo di destinazione, potranno facilitare la ricerca di un alloggio o di un lavoro. Bellunoradici.net come facilitatore per talenti aspiranti “affermati”. Potrebbe crescere così il neonato social made in Belluno. E tra stelle brillanti e stelle nascenti, chissà che un po’ di polvere dorata non piova anche sulla terra delle origini.

Annunci

Archiviato in:news, web, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Argomenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: